I migliori materassi gonfiabili per auto 2019

Quali sono i materassi gonfiabili per auto?

Un materasso gonfiabile per auto? Bella idea, vero? Non vi era mai venuto in mente di aggiungere questo materasso per auto per rendere i sedili posteriori un letto da viaggio. Avete presente il materasso auto? Sì, in pratica è simile a un materassino ma per auto.

Il materasso gonfiabile per auto è una grande idea. Probabilmente neanche a voi era mai venuta in mente fino ad oggi ma un letto per auto è sempre comodo. Avete dei bambini da tenere a bada? Avete sonno e volete riposare qualche ora prima di ripartire? Un letto per auto è economico e infinitamente più comodo che riposare con il sedile abbassato. Un letto gonfiabile per auto non ha bisogno di spazio, si può gonfiare con un gonfietto elettrico di quelli per i materassini da mare ed è trasportabile ovunque. Il materassino auto si può definire la rivoluzione dei viaggi low cost? Certamente un materasso da auto costa meno di una stanza in un motel ed è un letto gonfiabile da auto che permette un riposo giusto, un riposo che permetta di riprendere le forze prima di riprendere il viaggio.

Fantastico, non trovate? E so benissimo che molti di voi non ci avevano mai neppure pensato a questa idea così semplice e così economica che può permettere di rendere la propria macchina una vera e propria stanza d’albergo.

Di quali materiali sono fatti i materassi gonfiabili per auto

materasso gonfiabile per autoImmaginate il materassino gonfiabile per auto come a un materassino da mare o da piscina, più corto, basso nella parte che poggia sui sedili e con una base, rettangolare, che va a coprire il vuoto della zona piedi, cioè quella che va dai sedili posteriori al retro dei sedili anteriori. Quindi il materiale di cui è fatto è il pvc, leggero e facile da gonfiare. Per rendere più confortevole la seduta la superficie è in simil pelle, di solito vellutata. I materassi sono anche dotati di un guanciale, sempre impermeabile e vellutato, comodissimo per poggiare la testa. L’idea è questa: viene messo su tutto il vano posteriore questo strato sottile e vellutato di materassino. Una parte poggia sui sedili e un’altra poggia su questo rettangolo gonfiabile che occupa lo spazio tra i sedili per rendere il materassino piano e della stessa altezza. Parliamo, infatti, di un materassino che può accomodare un paio di adulti o un paio di piccini serenamente. Materiali antiscivolo, impermeabile e antimacchia, chiaramente. Il tutto seguendo uno standard di comfort che non è affatto disonorevole, anzi. Su un  per auto si dorme bene, c’è tutta l’attenzione affinché questo accada agevolmente.

In quali situazioni i materassi gonfiabili per auto sono più utili?

Io consiglio di usare i materassi gonfiabili per auto in quelli che sono lunghi viaggi di spostamento da una parte all’altra del territorio su cui stiamo viaggiando. Mettiamo il caso che stiamo viaggiando, da soli o con il nostro partner, da più di 10 ore e che la stanchezza si stia facendo sentire. Mettiamo anche il caso che non abbiamo voglia o che non ci sia possibilità di prendere una stanza da qualche parte e che, anche se si tratta di poche ore, non vogliamo rovinare ancora di più la nostra schiena dormendo raggrinziti sul sedile. Un materasso gonfiabile nel cofano ci permette di avere un vero e proprio letto portatile, da porre sui sedili posteriori e su cui sdraiarsi per tutto il tempo che vogliamo a un costo davvero bassissimo. Ognuno di questi materassini, seppure di ottima qualità, non supera mai i 50 euro.

Come scegliere un materasso gonfiabile per auto?

Il materasso gonfiabile per auto va scelto sempre in base a quelle che sono le misure della nostra auto, confrontarle con quelle che troviamo in rete o in qualche negozio specializzato che vende oggetti per auto. Questa è certamente la cosa più importante. Altrettanto importante è leggere le recensioni che vediamo di quel prodotto per capire se è resistente o comodo. Come vi dico sempre è inutile spendere pochi soldi per un prodotto che non sia comodo e non sia conforme a quelle che sono le nostre esigenze. Dobbiamo sempre essere in grado di decidere quello che sia il meglio per noi, d’altronde se abbiamo scelto di comprare un materasso gonfiabile è certamente perché abbiamo bisogno di dormire più comodamente che su un sedile, quindi non è che dobbiamo accontentarci di una sottiletta per spendere meno soldi. Sempre il meglio possibile, sia chiaro.

Come prendersi cura di un materasso gonfiabile per auto?

La cura per questo tipo di prodotto è sempre legata alla pulizia. Un prodotto pulito dura di più. Un prodotto asciutto, in questo caso, dura ancora meglio. Dopo averlo usato e pulito con un panno umido mi raccomando di lasciarlo all’aria aperta, senza metterlo al sole. Il sole, con la plastica, non è un gran compagno, soprattutto perché tende a creare delle crepe. Le crepe, in un materassino gonfiabile, non vanno bene. Se mai dovesse accadere che ci si possa trovare un buchetto i migliori, di questi materassi, hanno anche un kit di riparazione che permette di otturare i buchi più piccoli. Mi raccomando anche di essere parchi con l’acqua. L’acqua tende a rovinare sia il vellutino della superficie sia l’integrità della plastica che si corroderebbe. Quindi fate sempre attenzione a ciò che comprate e a come ne avete cura. A volte anche solo una pulizia sbagliata fa sì che un prodotto, anche di buona qualità, abbia vita breve. Non c’è bisogno di spiegarvi oltre come usare questo materassino per auto. Personalmente trovo questo tipo di prodotto molto utile e anche molto poco costoso. In un viaggio di breve tempo ma a lungo chilometraggio è proprio un modo per riposarsi maggiormente, quindi una opportunità in più per guidare più svegli e più sicuri. Dormirriposare, essere vigili in macchina, è una cosa da non sottovalutare mai.