Miglior materassi ortopedici 2019

Vantaggi dei materassi ortopedici

Un materasso ortopedico di buona qualità deve ridurre o eliminare del tutto le zone di pressione, presenti nei materassi tradizionali, e che premono principalmente sulla colonna vertebrale, sulle spalle e sui fianchi, costringendoci a dormire in posizioni scomode e alzandoci al mattino peggio di quando siamo andati a dormire. Oltre ad alleviare lo stress dato da queste zone di pressione, i materassi ortopedici devono anche consentire di non causare traumi al nostro organismo, e di non farci assumere posizioni scorrette durante il sonno, che a lungo termine, possono causare gravi problemi di salute. Il vantaggio principale del materasso ortopedico, quindi, è quello di essere studiato e testato per garantire due caratteristiche importanti:

  • Microclimatiche
  • Biomeccaniche

PRODOTTO DIMENSIONI PESO VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
160 X 200 x 18 cm 17 kg VEDI PREZZI
161 X 200 x 18 cm 15 kg VEDI PREZZI
160 x 200 x 15 cm 10 kg VEDI PREZZI
160 x 200 x 11 cm 12 kg VEDI PREZZI
120 x 190 x 22 cm 15 kg VEDI PREZZI
160 x 190 x 19 cm 13 kg VEDI PREZZI
80 x 190 x 12 cm 4,5 kg VEDI PREZZI
160 x 200 x 22 cm 21 kg VEDI PREZZI
140 x 200 x 18 cm 13 kg VEDI PREZZI
160 x 190 x 25 cm 23 kg VEDI PREZZI
 

Senza entrare troppo nei dettagli, i materassi ortopedici migliori, devono garantire una postura corretta, per tutte le posizioni assunte durante il sonno. Inoltre, devono essere capaci di garantire una ventilazione notturna corretta, una temperatura sotto controllo e un tasso di umidità controllato. Quest’ultimo fattore, proprio negli ultimi anni, è stato preso in forte considerazione, soprattutto con la nascita dei materassi ortopedici antiacaro. Tenendo sotto controllo l’umidità, infatti, il materasso riesce a prevenire la formazione di batteri, parassiti ed acari della polvere.

Per chi sono adatti i materassi ortopedici

Tutti i materassi sono buoni, perché ognuno è stato progettato per esigenze particolari. Per questo motivo non sono tutti uguali e in commercio ne troviamo moltissime tipologie. Quelli in lattice, ad esempio, sono differenti da quelli in memory foam e da quelli a molle. I materassi ortopedici, tuttavia, possono essere realizzati con qualsiasi materiale, purché mantengano le caratteristiche di un materasso ortopedico! Questo prodotto è progettato per ridurre al minimo o eliminare del tutto le zone di pressione. È particolarmente adatto per le persone che soffrono di dolori alle articolazioni, alla cervicale e alla parte lombare. Sono adatti anche per coloro che soffrono di problemi di circolazione, in quanto i materassi ortopedici scoraggiano l’assunzione di posizioni scomode durante il sonno, portando il corpo ad assumere sempre una posizione corretta, anche contro il suo volere. Ovviamente, prima di acquistare un qualsiasi materasso ortopedico, ci sono alcuni fattori da prendere in considerazione, come il proprio peso corporeo, il problema delle allergie (se presente), il fatto che si dormi da soli o con un’altra persona e altro ancora, come vedremo anche nei successivi paragrafi.

Perché i materassi ortopedici sono diversi da quelli tradizionali?

materassi ortopediciI nuovi materassi ortopedici disponibili sul mercato, hanno moltiplicato notevolmente i benefici offerti da questo presidio medico, sempre più diffuso. Questi materassi, hanno beneficiato innanzitutto dell’invenzione delle molle insacchettate. I vecchi materassi a molla, anche quelli ortopedici, infatti, si deformavano tutti assieme, invece, con le molle insacchettate, il materasso si deforma a seconda del peso dell’utilizzatore. Questo significa che il materasso si deformerà in maniera diversa nella zona delle gambe, rispetto alla colonna vertebrale, consentendo un sostegno migliore di tutto il corpo. I materassi ortopedici moderni, sono caratterizzati da 400 molle interne, che possono salire fino a 700 nei modelli più avanzati. Le caratteristiche che li distinguono dai materassi tradizionali sono:

  • Il molleggio. Un telaio indipendente, caratterizzato da 400 fino a 700 molle insacchettate, nei modelli matrimoniali. Generalmente, queste molle sono realizzate in acciaio.
  • L’isolante. Per una migliore resistenza e tenuta del materasso, di solito, questo viene rivestito su entrambi i lati con una copertura di feltro, che mantiene la struttura solida e compatta.
  • L’imbottitura. L’imbottitura, solitamente, presenta un lato estivo ed un lato invernale. A seconda del materasso, questa può essere realizzata con materiali diversi.
  • Il tessuto. Anche in questo caso c’è un’ampia gamma di tessuti tra cui scegliere, da quelli anti-stress a quelli anti-acaro, fino a quelli damascati.
  • I trattamenti. Per garantire una durata maggiore del materasso ortopedico, si effettuano in fabbrica trattamenti antibatterici e antiacaro.

Materiali dei materassi ortopedici

Come ben sappiamo, in commercio esistono principalmente tre categorie di materassi:

  • A molle;
  • In lattice;
  • In memory foam.

Ognuno di questi materassi, offre vantaggi e svantaggi. Per scegliere il modello ortopedico più adatto alle proprie esigenze, la cosa migliore da fare, sarebbe quella di testare il prodotto. Alcune aziende piuttosto grandi, consentono di farlo anche fino a sei mesi! Testare un nuovo materasso e poi decidere autonomamente se fa per se, è fondamentale. Il nostro consiglio non è quello di scegliere uno dei tre materiali in particolare, ma di provarne uno per volta fino a decidere con quale si dorme meglio. La caratteristica principale di un materasso ortopedico, infatti, non è quella del materiale con cui è stato realizzato, anche se è importante, ma è quella di garantire all’utilizzatore un corretto riposo, mediante una postura adeguata. Inoltre, deve ridurre al minimo o eliminare del tutto, le zone di pressione, che a lungo andare causano dolori e problemi all’utente. Se avete sempre utilizzato un materasso a molle e volete passare ad un materasso ortopedico, potete continuare a farlo, scegliendo un materasso a molle insacchettate. Lattice e memory foam sono leggermente più costosi, ma anch’essi presentano caratteristiche da non sottovalutare.

I prezzi dei materassi ortopedici

Quando si sceglie un materasso, soprattutto ortopedico per ovviare ai propri problemi di schiena, l’ultima cosa da guardare è il prezzo. Sappiamo benissimo che la maggior parte delle volte, si acquista un bene anche e soprattutto in base al suo costo, ma nel caso del materasso, bisognerebbe chiudere un occhio, se non tutti e due. Pensate che sul letto passiamo un terzo della nostra vita, eppure siamo disposti più a spendere per altre sciocchezze, che nella vita utilizzeremo molto, ma molto meno. I materassi ortopedici, ovviamente, hanno un costo maggiore rispetto ai materassi tradizionali, a causa delle modalità di costruzione e progettazione degli stessi. Questi prodotti devono essere testati a lungo prima di venire immessi sul mercato con tutte le certificazioni del caso. Il costo di un materasso, inoltre, varia in base ai materiali utilizzati per la sua costruzione. Un materasso a molle, ad esempio, costerà sempre di meno di un materasso in memory foam, perché la materia prima, l’acciaio nel caso dei materassi a molle, è molto più economico della schiuma memory. Per cui, scegliete con cura il vostro materasso e sul prezzo provate a chiudere un occhio, ne va della vostra salute.