I migliori divani gonfiabili 2019

Quali sono i divani gonfiabili?

I divani gonfiabili sono una grandissima idea per ospitare amici o per vivere un salotto senza spendere tantissimi soldi per un divano vero, con telaio e con l’imbottitura. Insomma, non stiamo di certo parlando di divani letto o divani veri ma i divani gonfiabili sono una gran bella alternativa per coppie giovani o per chi ha sempre ospiti in casa e ha voglia di una soluzione non ingombranti. Oltretutto i divani gonfiabili hanno prezzi imbattibili, davvero incredibili. Vi consiglio di farvi un giro perlustrativo sul web e di restare a bocca aperta come è successo a me. Anche i modelli più raffinati hanno un costo che non supera i 50 euro. I miei preferiti, però, sono quelli da esterno, quelli che si gonfiano con il vento e che sono super pratici e super economici, ancora più economici. In tutti i casi, che si tratti del divano a forma di divano vero e proprio, che si gonfia con la pompa ad aria elettrica, sia di questi a forma di banana o di piroga, che si gonfiano con il vento, abbiamo a che fare con dei prodotti che sono decisamente innovativi, economici e perfetti per una cosa giovane che, senza pretese, ha grande voglia di comodità e di posti dove poter riposare.

Di quali materiali sono fatti i divani gonfiabili?

I materiali sono differenti. C’è il pvc con vellutino simil pelle in superficie dei modelli più avanzati e il tessuto impermeabile, tipo vela, dei divani che si gonfiano con il vento. In entrambi i casi tutti i tessuti sono super leggeri e sono antimacchia e antiallergeni. Il peso di un divano, gonfiato, con braccioli e letto matrimoniale se aperto, è di circa 8 chili. Parliamo di grammi per quei divani che si gonfiano solo con il vento, diciamo come una mongolfiera che si chiude. Bellissima idea, è incredibile quello che si possa fare con un po’ di inventiva e con materiali poveri.

In quali situazioni i divani gonfiabili sono i più utili?

divani gonfiabiliI divani sono utili per chi ha ospiti in casa o ha voglia di dormire comodo senza avere un letto. Parliamoci chiaro: i letti sono degli ingombri nella maggior parte dei casi. Questa sorta di ready bed temporanei sono, di solito, molto resistenti e hanno la possibilità di essere leggeri, quindi di essere spostati quando si vuole, e di essere richiudibili. Il mio consiglio è sempre quello di usarli temporaneamente. Anche il migliore di questi divani non è comodo come un letto con rete a doghe di legno e materasso in memory foam. Ma per una situazione temporanea non sono affatto male, anzi sono molto comodi per ospitare amici e parenti per una vacanza. Un divano del genere può essere trasportato da una casa all’altra, si può portare in vacanza, può essere portato dove serve. E questo è impagabile. Ovviamente più tempo si decide di usare il divano e migliore dovrà essere di qualità. I bellissimi divani che si gonfiano con il vento sono piuttosto resistenti ma non sono grandemente comodi, quindi molto meglio usare un divano che sembri un divano, con braccioli, schienale e un comodo letto matrimoniale estraibile che sia molto comodo da usare come letto vero e proprio. Pensate sempre all’uso di questi oggetti, non solo al costo e alla praticità.

Quanto sono affidabili i divani gonfiabili?

I divani gonfiabili sono affidabili in base a quelli che sono i materiali di cui sono fatti. Parlo spesso di divani gonfiabili perché sono un’idea di arredamento e di ingombro davvero incredibili. Se pensiamo a quanto siano piccole le nostre case e a quanto possa fare comodo avere un divano che si gonfia all’occorrenza, beh, stiamo ragionando su quello che è un risparmio di energia non da poco. Questi divani sono resistenti più sono di qualità. Abbiamo divani di tutti i tipi, divani tutti di plastica, come i materassini quelli più leggeri da mare, e divani che hanno una seduta comoda, più resistente e di un tessuto plastico robusto. Questo tipo di divano ha certamente maggiore possibilità di resistere al tempo, sempre con la dovuta manutenzione, che poi è la cosa su cui più cerco di far ragionare tutti coloro che amano questo tipo di oggetti, certamente un po’ meno affidabili di un divano in telaio e imbottitura reale.

Cosa fare se un divano gonfiabile si rompe?

Un divano gonfiabile, lo dice la parola stessa, si gonfia. Proprio per questa ragione può accadere quello che accade spesso a materassini di ogni genere al mare. Chiaro è, però, che un materassino è più debole rispetto agli agenti atmosferici che lo consumano, come il sole e l’acqua di mare. Proprio per questo un divano gonfiabile da casa più che da giardino, ha una vita molto più tranquilla. Basta lasciarlo pulito ed asciutto per fare in modo che il divano resti bello e gonfio per un bel po’. Mettiamo, però, che questo divano si sgonfi. In quasi tutte le confezioni dei divani migliori è inserito un kit di riparazione che con silicone e qualche toppa dello stesso tessuto del divano può ovviare, bene, alla rottura. Poi vi consiglio sempre di non esagerare con dei lavaggi che possano rompere la plastica, quindi meglio una pulizia quotidiana, prima con un panno umido e poi con un panno asciutto. Controllate sempre bene che la superficie non sia bagnata. Il bagnato crea crepe nel tessuto, quindi state attenti alla manutenzione ogni giorno per non incappare nell’annoso problema della riparazione di un materiale deperibile come questo dei divani gonfiabili. Deperibile sì ma altrettanto comodo e leggero, ideale per essere trasportato di stanza in stanza e di casa in casa. Quindi dico sì all’acquisto di un divano gonfiabile da tenere in casa per qualsiasi evenienza, sia in attesa dell’acquisto di un letto vero e proprio, sia per ospitare amici e parenti di passaggio.